Accesso ai servizi

Giovedì, 11 Marzo 2021

IL PIEMONTE TI VACCINA



IL PIEMONTE TI VACCINA


La Regione Piemonte prosegue la campagna di vaccinazione della popolazione.
Possono aderire
Persone fragili tra i 16 e i 59 anni non "estremamente vulnerabili"
Persone in età compresa tra i 45 e i 49 anni
Persone in età compresa tra i 55 e i 59 anni

Persone in età compresa tra i 60 e i 69 anni
Persone in età compresa tra i 70 e i 79 anni
esprimendo la preadesione alla vaccinazione sul portale www.ilPiemontetivaccina.itI soggetti affetta patologie gravi ("estremamente vulnerabili") non dovranno effettuare la preadesione on line perché saranno

inserite nel piano vaccinale dal proprio medico di famiglia (MMG).
I conviventi delle persone ritenute “estremamente vulnerabili” dal medico di famiglia (MMG) nonché i familiari conviventi e caregiver di persone con grave disabilità ( legge 104/92 art 3 comma 3) hanno diritto a richiedere la vaccinazione recandosi dal proprio medico di famiglia che potrà effettuare la preadesione e dovranno altresì compilare l'autocertificazione  presentandola all'atto della vaccinazione.
Cosa succede dopo la preadesione?
L’assistito dovrà recarsi all’appuntamento nella data e nel luogo comunicato nell’SMS e/o nella mail. In caso di impossibilità a presentarsi, potrà aderire nuovamente, con le medesime modalità, a partire dalla settimana successiva a quella dell'appuntamento ricevuto.
In Piemonte il trasporto pubblico di linea al centro vaccinale è gratuito nel giorno dell'appuntamento.
Nell'area personale sono disponibili le informazioni relative alla propria situazione sulla vaccinazione anti Covid-19.


Collegamenti:
Vaccinazioni COVID